Pubblicato il da
FUNIBER-sunglasses-inscription-vitamin-d-and-shape-of-sun-on-sand-at-beach-summer-time-and-healthy-lifestyle
Gerontologia, Salute e Nutrizione

Vitamina D e salute cerebrale

La vitamina D (VITD) è una vitamina liposolubile, che viene sintetizzata dal nostro organismo in presenza di luce solare. Effettivamente si può considerare un vero e proprio neuro-ormone, con effetti pleoitropici. La sua carenza, infatti, non solo è collegata alla perdita di integrità del tessuto osseo, ma anche a malattie cardiovascolari, cancro, ictus, diabete, demenza, psicosi e di recente anche autismo. Purtroppo nei paesi sviluppati vi è un forte aumento di persone che presentano questa carenza. Gli anziani risultano essere maggiormente a rischio, a causa del fatto che hanno sia una ridotta sintesi cutanea e sia una minore assunzione. Continua a leggere

Pubblicato il da
FUNIBER-senior-african-american-woman-relaxing-on-beach
Gerontologia, Salute e Nutrizione

Menopausa e climaterio: mini-guida per prevenire a tavola

La vita femminile passa attraverso diverse fasi, ognuna delle quali è caratterizzata da diverse necessità nutrizionali. La menopausa, che segna la fine della capacità riproduttiva, rappresenta un periodo molto delicato che ogni donna affronta ed esperimenta in un modo diverso, ma il cui comune denominatore è una maggiore vulnerabilità fisica e psico-emotiva.

Continua a leggere

Pubblicato il da
Gerontologia, Salute e Nutrizione

La curcumina ha effetti benefici sulla memoria e migliora lo stato d’animo

La curcumina è il composto attivo che si trova nella Curcuma Longa, pianta originaria dell’Asia sud-orientale e largamente impiegata come spezia soprattutto nella cucina indiana, medio-orientale e thailandese.

Molti studi fino ad oggi hanno evidenziato il possibile potere terapeutico di questo composto per diverse malattie come il cancro e il diabete.

Continua a leggere

Pubblicato il da
Gerontologia, Salute e Nutrizione

Cancro, nutrizione e chemioterapia

Secondo uno studio di Harvie del 2016, pubblicato sul Breast Cancer Research, la Restrizione Calorica (RC) ed una riduzione cronica dell’apporto energetico di circa il 30% senza insorgenza di malnutrizione, è un intervento dietetico di ampia efficacia che riduce significativamente l’adiposità e l’infiammazione e migliora i profili metabolici sia negli esseri umani che nelle cavie non obese. Studi preclinici su modelli animali dimostrano che la RC prolunga la durata della vita e determina insorgenza ritardata di malattie legate all’età, tra cui: cancro, diabete di tipo II, malattie cardiovascolari e neurodegenerative.

Continua a leggere