Cioccolato fondente e olio extravergine d’oliva: insieme sono alleati del cuore

Pubblicato il da

Uno studio dell’Università di Pisa, i cui risultati sono stati pubblicati sull’European Heart Journal, ha dimostrato che il cioccolato fondente arricchito con olio extravergine di oliva migliora la funzione endoteliale e aumenta i livelli di colesterolo buono nel sangue.

È ormai noto che una una dieta sana può ridurre il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari. Una nuova ricerca presentata al congresso della Società Europea di Cardiologia, tenutosi la scorsa settimana a Barcellona, afferma che il cioccolato fondente arricchito con olio extravergine di oliva è benefico nel ridurre il rischio cardiovascolare.

“Abbiamo scoperto che piccole dosi giornaliere di cioccolato nero con un’aggiunta naturale di polifenoli provenienti dall’olio extravergine di oliva erano associate ad un miglioramento del profilo del rischio cardiovascolare” assicura la cardiologa Rossella Di Stefano, dell’Università di Pisa, autrice principale dello studio.

È stata valutata l’associazione tra il consumo di cioccolato amaro arricchito con olio extravergine di oliva o arricchito con mela rossa panaia (una varietà di mela nota per il suo alto contenuto di fenoli e antiossidanti) e lo sviluppo di aterosclerosi in persone sane con rischio cardiovascolare.

Durante 28 giorni, gli scienziati hanno somministrato 40 mg di cioccolato puro a 14 uomini e 12 donne con almeno tre fattori di rischio (fumatori, con ipertensione o con antecedenti di malattie cardiovascolari in famiglia, per esempio). Per la metà della durata dello studio il cioccolato conteneva un 10% di olio d’oliva e per l’altra metà quasi il 3% di mela rossa panaia.

Dal confronto è risultato che il cioccolato arricchito con olio extravergine d’oliva, rispetto a quello arricchito con la mela, era associato ad un aumento dei livelli delle cellule progenitrici endoteliali (EPC), che sono destinate a convertirsi in vasi sanguigni.

“Il nostro lavoro indica che l’olio extravergine d’oliva può essere un buon additivo alimentare utile a preservare le nostre cellule riparatrici, le EPC” spiega la Dr.ssa Di Stefano.

Inoltre lo studio ha evidenziato che il consumo di cioccolato fondente con olio extravergine d’oliva era associato in modo significativo ad un aumento delle lipoproteine ad alta densità (HDL o colesterolo buono) così come ad una riduzione della pressione arteriosa.

Francesca Trinastich

Per leggere l’abstract dello studio:
Extra virgin olive oil and apples enriched-dark chocolate consumption and endothelial function: a randomized crossover trial in patients with cardiovascular risk factors